No Intesa Sanpaolo No party

Intesa_San_Paolo_Fail

Si parla tanto delle banche. Lo si fa prevalentemente per lamentare la chiusura e la difficoltà dell’accesso al credito. Di certo, però, quando si parla di banche lo si fa sempre poco nel raccontare qual è la quotidianità e l’operatività con le banche ..

 

Verso metà luglio ero a Roma in trasferta per lavoro e , con Biagio, avevo necessità di fare degli acquisti per l’azienda. Giunto alla cassa, al momento di pagare porgo il bancomat dell’azienda e il tipo mi dice: “mi spiace carta rifiutata”. Come? (penso) … mah, vabbè pago con la carta di credito aziendale …

Mi era però rimasto questo tarlo .. .com’è possibile carta rifiutata? la carta scade nel 2020, in rosso non siamo mai stati … boh! Pochi giorni dopo il tarlo diventa un pensiero fisso e decido di chiamare la nostra referente in banca.

Cosa scopro?

Con sommo stupore scopro che la carta ci è stata revocata. Revocata? Si revocata, perchè era una carta vecchia e l’istituto ha deciso di sostituirle tutte. Le abbiamo inviato un messaggio tramite home banking per avvisarla.  Home banking? Messaggio? Revocata?

Ma stiamo scherzando?

Cioè se vado in rosso di mezzo centesimo mi telefonate, inviate raccomandate a casa, riscossione coatta e chi più ne ha più ne mette .. e poi mi revocate una carta aziendale così? Boh vabbè, dico, guardi lascio correre; possiamo riavere il bancomat?

Sig. Biacca adesso il bancomat è una carta evoluta, sa, può fare questo, questo e quest’altro e costa 3 euro al mese. Non saprei.

Non sa?

Scusi , ma io ho necessità del bancomat aziendale per cui, a prescindere dal costo, le chiedo di poterlo riavere anche prima di subito ..

 

Dunque, siamo all’8 agosto. Questo bancomat ancora non ce l’abbiamo. Motivo? Eh, perchè la banca si affida a non si sa quale azienda che li fornisce e quest’ultima è andata in sovraproduzione e non può rifornire tutte le filiali.

Quindi, tu banca decidi (da mesi) di revocare tutte le carte bancomat a tutti i tuoi clienti. Dopo mesi , tu banca non puoi ridare uno strumento , che nel frattempo sto pagando, al tuo cliente per una tua colpa.

 

Ecco, preferirei non ci si concentrasse tanto sull’accesso al credito, quanto piuttosto nel cercare di snellire le sovrastrutture e la burocrazia nell’operatività quotidiana.
Sarebbe già un grandissimo successo

AngularJS alcune considerazioni in ordine sparso

AngularJS

Nell’ultimo anno ho avuto la possibilità, grazie ad Evermind, di concentrarmi sullo sviluppo di un software basato su AngularJS e dotnet (c#, Entity Framework 6) e composto da un centinaio di view; prima in modo alquanto superficiale, nell’ultimo quadrimestre sicuramente più intensamente.

Partiamo da un presupposto: AngularJS sta suscitando un interesse sempre crescente nel panorama degli sviluppatori. Interesse che, tuttavia, non corrisponde ad un effettivo utilizzo nei software presenti sul mercato. Questa difformità mi porta a riflettere, anche alla luce dell’esperienza che sto vivendo in prima persona.

Probabilmente questa incongruenza è da ricercarsi nell’elevata curva di apprendimento del framework di casa Google, soprattutto nelle prime fasi di utilizzo ?!

La prima domanda cui trovare risposta è: perchè scegliere AngularJS? Continue reading…

L’Italia cerca sviluppatori? Mangiate ostriche ma bevete tavernello!

ostriche-e-champagne

Ok lo so, il titolo è provocatorio. Ma vi prego di prendere questo post come uno sfogo, uno sfogo dettato da due mesi di delirio assoluto dove mi son ritrovato a dover mettere pezze su tutti i progetti sui quali siamo coinvolti – e aziendalmente non è proprio la miglior situazione in cui volevo cacciarmi.

La scusa per lo sfogo la fornisce un articolo, il solito illuminato del mainstream italiano, de il Sole 24 ore e la conseguente risposta di Fabio Lalli su Facebook (che condivido quasi in toto).

Il ragionamento che si persegue oramai da molto tempo è sostanzialmente questa: fuori (che per un meridionale vuol dire Milano o il Nord Italia, per un italiano in generale vuol dire Irlanda, Canarie, US o altro Paese) si guadagna di più, si vive meglio, sostanzialmente andatevene perchè l’Italia non ha speranze e come tale il vostro Klondike potete comunque trovarlo. Continue reading…

Configurare IIS 7 per la pubblicazione tramite Web Deploy

IIS7

Ieri notte avevamo in programma un importante rilascio di una web application in .net realizzata per un nostro cliente ed ho scoperto un passaggio importante per configurare correttamente il servizio Web Deploy che consente di pubblicare su macchina remota direttamente da Visual Studio.

 

Avevamo scoperto recentemente, grazie al supporto del team tecnico di SeeWeb,  di un bug di alcuni modem Telecom (Impresa Semplice) che impedivano la connettività e di raggiungere macchine il cui indirizzo IP terminasse con .255. Questo ha portato ad un cambio di IP della macchina dove gira il software …

 

In fase di rilascio, scopriamo che, senza essercene accorti precedentemente, Visual Studio generava questo errore: Continue reading…

BxSlider: Creare slider multipli dentro un’unica pagina html

bxslider

BxSlider è una bellissima libreria che consente di creare slider responsive, quindi navigabili anche da mobile. Il oroblema che affronterò in questo articolo è come creare vari slider di immagini all’interno della stessa pagina HTML.

 

Come funziona

Tirare su uno slider è molto semplice, è sufficiente un mix di una struttura HTML ed una chiamata jQuery alla funzione bxSlider().


<ul class="bxslider">
<li><img src="/path/to/img.jpg" title="Image" /></li>
<li><img src="/path/to/img1.jpg" title="Image2" /></li>
<li><img src="/path/to/img2.jpg" title="Image3" /></li>
</ul>

Continue reading…

Contenuti collaborativi con ZEEF

ZEEF-Homepage

Uno dei primi lavori realizzati da Evermind è stato un progetto di UX Design per Searcheeze.

Ideato da Stefano Passatordi, Searcheeze si proponeva di dare la possibilità a chiunque di creare dei contenitori di contenuti collaborativi; quindi ognuno poteva contribuire alla diffusione di specifici contenuti su aree tematiche più o meno specifiche …

Morto Searcheeze ho finalmente trovato una valida alternativa: ZEEF

Continue reading…

AngularJS Google Material design

AngularJS

Da quando mi sono avvicinato ad AngularJS ho sempre pensato che è fantastico perchè ti consente di scrivere codice di qualità ma, come tante altre soluzioni software, soffre di una grandissima pecca dovuta alla giovane età: difficile progettare e sviluppare interfacce grafiche allineati con gli ultimi standard.

Spesso e volentieri gli sviluppatori, soprattutto i puristi della qualità del codice e dell’architettura software, pongono molto poca attenzione al linguaggio visuale che, invece, rappresenta oggi un’arma importantissima soprattutto se nelle nostre intenzioni c’è di proporre il prodotto come un servizio.

Ecco perchè oggi voglio segnalarvi questa libreria Continue reading…

C# 6.0

net2

Ogni nuova versione di Visual Studio porta con sè [solitamente] una nuova versione di C#; la 2015 non è da meno, visto che introduce C# 6.0.

Rispetto alle versioni precedenti , quest’ultima non contiene novità di maggior rilievo, però ve ne sono alcune che meritano di essere citate e che mi hanno portato ad aggioranre la versione del linguaggio in uso nei progetti di sviluppo software nei quali sono coinvolto.

Vediamone alcune: Continue reading…